Home
HOME CONTATTI IL NOTIZIARIO LA STAMPA LA PAGINA DEL SEGRETARIO VECCHIO SITO
Tutto a portata di click
Collegamenti immediati
 
 Nuove offerte per gli ISCRITTI SNALS
 
Corsi Universitari a distanza
 
 Scuole Statali

ATTIVAZIONE VI ANNO ENOTECNICO DALL’A.S. 2015.2016
Il MIUR ha presentato la nota relativa all’istituzione del percorso di specializzazione per Enotecnica, a partire dall’ 1.09.2015.
Il percorso è istituito ai sensi dell’art. 8 comma 1 del DPR 88/2010 con i vincoli di organico fissati al contingente ..a tal fine previsto per l’anno scolastico 2009/2010.., così come recita il citato DPR.
Ciò significa che, giunto a completamento il primo ciclo quinquennale dei nuovi percorsi ordinamentali di istruzione tecnica, il sesto anno di specializzazione sarà attivabile solo nella misura già esistente nel 2009/2010.
Tale contingente non è stato reso noto nell’incontro odierno, così come non è stata data informazione rispetto all’organico attualmente in essere, in modo da compararlo con quello dell’anno di riferimento e verificare se, nel caso, ci fossero eventuali esuberi.
Il MIUR si è impegnato a comunicare i dati al più presto alle OO.SS.
Ulteriori vincoli, oltre al tetto di organico, sono:
• Le iscrizioni sono riservate a studenti in possesso di diploma di istruzione tecnica, settore tecnologico, indirizzo Agraria agroalimentare e agroindustria, Articolazione Viticoltura ed Enologia;
• L’esistenza presso l’Istituto che lo richiede, di specifica Azienda Agraria;
• L’istituzione delle classi secondo la disciplina per la formazione delle classi intermedie e finali del DPR 81/2008.
Il percorso del VI anno si concluderà con una prova di verifica finale, da sostenersi con colloquio che prevede la discussione di un elaborato tecnico-pratico, sviluppato con il supporto di un docente tutor, su argomenti multidisciplinari attinenti ai programmi.
Una significativa novità consiste nella possibilità di sostenere la prova di verifica finale anche come candidati esterni, se in possesso del prescritto titolo di studio di istruzione secondaria, previo accertamento del numero di ore di laboratorio previste nel percorso del VI anno, svolte anche in tirocinio o stage e superamento di verifiche preliminari sulle materie curricolari da definirsi in seno al Collegio Docenti dell’Istituto.
Lo SNALS e le altre OO.SS presenti hanno chiesto di precisare:
• Il numero esatto di iscritti richiesti per l’istituzione della classe;
• Che, per i candidati esterni, le ore di stage e tirocinio devono essere post-diploma e non appartenere al monte ore di alternanza scuola-lavoro previste dall’ordinamento;
• Di definire una data per le iscrizioni dei candidati esterni, al fine di consentire l’organizzazione delle prove di verifica finale, sia per i docenti tutor che seguiranno la preparazione dell’elaborato tecnico-pratico su cui verterà la discussione della prova orale, sia per gli studenti esterni che devono avere il tempo di preparare il proprio elaborato;
• Di integrare il testo con un riferimento alla programmazione di attività laboratoriali definite secondo la metodologia dell’alternanza scuola-lavoro.
Il MIUR ha recepito le osservazioni e le richieste avanzate e nel breve invierà il nuovo testo modificato, che sarà trasmesso non appena pervenuto.
Inseriamo in area riservata il quadro orario del VI anno e l’elenco degli Istituti Tecnici che attualmente sono organizzati con corsi di 6 anni.

Settori
Servizi
Area Riservata
Snals - Registrazione
Username:   
Password:  
 
Archivio
Sondaggio
VALUTAZIONE - Pensi che la valutazione del personale della scuola sia uno strumento adeguato a valorizzare la professionalità, mediante un riconoscimento economico?
A)SI
B)SI, se effettuata da una commissione INTERNA
C)SI, se effettuata da una commissione ESTERNA
D)NO